Stringoli di patate dell’Alto Adige

Pelate le patate, tagliatele a dadini e cuocetele in acqua salata. Terminata la cottura, scolatele e lasciate brevemente evaporare l’umidità residua. Amalgamate le patate con i tuorli, la noce moscata e il sale e lasciate raffreddare. Incorporate la farina al composto e lavorate fino ad ottenere un impasto, poi arrotolate degli stringoli di circa 5 cm di lunghezza e 1 cm di spessore, più sottili alle estremità. Fate cuocere gli stringoli in acqua salata bollente. Non appena emergono in superficie, scolateli. Fate sciogliere il burro in padella e abbrustolite leggermente il pangrattato, poi versate gli stringoli. Aggiustate di sale e servite.

Consiglio: gli stringoli sono ottimi anche come dessert, serviti con burro, cannella, miele ed eventualmente semi di papavero!

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di patate (farinose)
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1 presa di noce moscata (grattugiata)
  • 120 g di farina
  • Sale
  • 50 g di burro per la padella
  • 40 g di pangrattato
Ricetta in formato PDF
Inviare ricetta via e-mail
Rezept teilen

Antipasti tirolesi

Alloggiamenti selezionati