Schlutzkrapfen con ripieno di finferli e ricotta

Farcitura: Tagliare i finferli a pezzetti e farli rosolare per bene in una padella. Far rosolare brevemente la cipolla finemente tritata e lo speck. Mescolare il composto di finferli raffreddato con la ricotta e il parmigiano. Insaporire leggermente con sale, pepe e noce moscata. Aggiungere il tuorlo d’uovo e lasciar riposare per qualche minuto.

Pasta: Disporre il semolino a fontana sul piano di lavoro e versare nel centro l’uovo, il tuorlo d’uovo, il sale e l’olio d’oliva. Mescolare il composto con un movimento dall’interno verso l’esterno fino ad ottenere un impasto elastico. Impastare per circa 10 minuti, arrotolare poi il composto in una pellicola trasparente da cucina e lasciar riposare per un’ora.
Stendere finemente la pasta e, servendosi di un bicchiere, tagliarla in cerchi.

Distribuire la farcitura al centro dei cerchi di pasta. Chiudere i cerchi, lasciare uscire l’aria e premere bene i bordi in modo tale che la pasta non si apra. Cuocere gli Schlutzkrapfen in acqua salata già portata ad ebollizione per 2-4 minuti e poi versarli direttamente sul piatto. Servire con burro fuso, scaglie di parmigiano e erbette aromatiche finemente tritate.

Ingredienti per 2 persone

Per la pasta:

  • 150 g di semolino fino
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 cucchiaino di sale
  • olio d’oliva

Per la farcitura:

  • 250 g di finferli freschi
  • 1 cipolla piccola
  • speck dell’Alto Adige
  • 100 g di ricotta
  • 30 g di parmigiano
  • 1 tuorlo d’uovo
  • burro
  • sale e pepe
  • noce moscata

 

Ricetta in formato PDF
Inviare ricetta via e-mail
Rezept teilen

Antipasti tirolesi

Alloggiamenti selezionati